| sommario | « indietro | avanti » |
  Nell’ambito delle attività del Dipartimento di Scienze Umane e della Facoltà di Lingua e Cultura Italiana l’Università per Stranieri di Siena promuove due iniziative centrate sulle tematiche del contatto interlinguistico e interculturale:

1. Francia e Algeria: Passato, presente e futuro di un dialogo fra culture

2. Moduli professionalizzanti entro il Corso di laurea in Mediazione Linguistica e Culturale

In questo numero presentiamo il primo progetto; nel numero autunnale presenteremo il secondo.

In occasione dell’anniversario dell’indipendenza algerina e nel quadro delle manifestazioni dell’anno dell’Algeria in Francia, il Corso di Laurea in Mediazione Linguistica e Culturale della Facoltà di Lingua e Cultura Italiana, e il Dipartimento di Scienze Umane dell’Università per Stranieri di Siena organizzano per il giorno 20 Ottobre 2003 una giornata di studio su alcuni aspetti dei rapporti tra Francia ed Algeria nella prospettiva del dialogo fra culture: «Francia e Algeria: Passato, presente e futuro di un dialogo fra culture».

Gaetano Quagliariello, ordinario di storia dei partiti politici alla LUISS di Roma, autore di una biografia di De Gaulle, traccerà un profilo storico delle relazioni fra i due paesi con particolare riguardo ai problemi della colonizzazione, guerra di indipendenza e problemi della postcolonizzazione in relazione al contesto politico francese Jean Sur, autore di varie opere su e con Jacques Berque, tratterà della figura dell’illustre arabizzante ed islamologo francese di origine algerina, professore al Collège de France, per tracciare, attraverso la sua esperienza culturale di «passeur» la presenza e l’influenza degli studi islamici in Francia nel XX secolo.

Assia Djebar, la scrittrice e cineasta algerina, attraverso la propria esperienza creativa traccerà i rapporti fra lingua e cultura araba / algerina e cultura francese dal punto di vista del «colonizzato».

Lia Pisani parlerà del fenomeno dell’immigrazione algerina in Francia e della creazione di nuovi linguaggi, nuovi codici, nuove identità da parte delle nuove generazioni di algerini nati in Francia (in particolare attraverso l’uso di internet).

La giornata di studio sarà accompagnata da una serie di manifestazioni a carattere cinematografico e musicale che coinvolgeranno la città.

La giornata di studio è rivolta primariamente agli studenti dell’Università per Stranieri di Siena, ma è aperta a tutti, nella prospettiva di un dialogo fra esperienze diverse.

 

| sommario | top | « indietro | avanti » |
Sommario